Tu sei qui: Home Sezioni distaccate Informazioni

Informazioni

INFORMAZIONI

Dal Museo Storico della Guardia di Finanza dipendono le seguenti “Sezioni Distaccate”, liberamente visitabili previo contatto telefonico o di posta elettronica:

  • Museo della Scuola Alpina, con sede a Predazzo (Trento), aperto dal LUNEDÌ al GIOVEDÌ (al mattino unico ingresso alle ore 10.00 – al pomeriggio unico ingresso alle ore 14.30); il VENERDÌ (al mattino unico ingresso alle ore 10.00) e il SABATO e la DOMENICA (solo su prenotazione per gruppi composti da minimo 10 persone).

Tel.: Scuola Alpina 0462.501661 / - LGT. LOLLO Mariano (Direttore Museo) 334.6798303 / APS. QS. GIACOMELLI Bruno 366.6809542 / APS. QS. TRETTEL Diego 366.6809616

Email: museostoricogdf@gdf.it / lollo.mariano@gdf.it

  • Museo della Scuola Nautica e del Servizio Navale, con sede a Gaeta (Latina), aperto dal LUNEDÌ al venerdì (al mattino dalle ore 09.00 alle ore 12.00 – al pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00); il SABATO e la DOMENICA solo su prenotazione.

Tel.: LGT. CS PEPPO William 3346798670 / LGT BELLETTINI Mauro 4146360994128

Email: peppo.william@gdf.it / bellettini.mauro@gdf.it

  • Museo del Servizio Aereo, con sede a Pratica di Mare (Roma), aperto il MERCOLEDÌ e il VENERDÌ dalle ore 9.00 alle ore 12.30 (esclusi i festivi e il mese di agosto).

Tel.: 06.91919

Email: museoaereopratica@gdf.it

  • Museo della Legione Allievi, con sede a Bari, aperto il MERCOLEDÌ (giorni festivi esclusi) dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

Tel.: LGT. CS PASQUINO Gregorio 334.9033077 / VBRIG. LOMBARDI Massimiliano 334.6294747

Email: BA0220043@gdf.it

  • “Sala Baschi Verdi”, con sede ad Orvieto, aperto dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle ore 10.00 alle ore 18.00 e il SABATO solo previ accordi con i militari referenti.

Tel.: LGT. CS LICOPOLI Antonino Giovanni 334.6693857 / APP. SC. SIRIGNANO Antonio 338.629029

Email: tr0520000p@pec.gdf.it

SOSTIENI IL MUSEO STORICO

Chiunque può sostenere economicamente il Museo Storico della Guardia di Finanza, sia attraverso volontarie oblazioni, mediante bonifico bancario (IBAN IT52L0100503341000000002429) o vaglia postale, sia attraverso lo strumento della donazione del cinque per mille, in quanto il medesimo Ente Morale è finalizzato all’attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali, così come previsto dal D.P.C.M. del 28 luglio 2016 (il Codice fiscale del Museo è 80001250580).