Tu sei qui: Home Sezioni distaccate Casa Capponi in Borgo San Frediano a Firenze (FI)

Casa Capponi in Borgo San Frediano a Firenze (FI)

1 Casa Capponi in Borgo San Frediano a Firenze Il 22 ottobre 2021 è stata inaugurata presso la Caserma “Antonio Fontanelli”, sede del Comando Interregionale dell’Italia Centro-Settentrionale, la nuova Sezione distaccata del Museo Storico del Corpo, denominata “Casa Capponi in Borgo San Frediano a Firenze”, decima esposizione che il Museo ha realizzato in pianta stabile sul territorio nazionale. Tale sede ospita al suo interno la mostra permanente dal titolo “La Guardia di Finanza. Due Secoli e mezzo di Storia. L’esperienza della Real Guardia di Finanza del Granducato di Toscana”. Il cuore del percorso espositivo è dedicato all’interessante ed esclusiva storia della “Real Guardia di Finanza” del Granducato di Toscana, uno dei Corpi di Finanza pre-unitari che nel 1862 confluirono nel Corpo delle Guardie Doganali del Regno d’Italia, Corpo che verrà poi rinominato “Guardia di Finanza” nel 1881. La storia di questa gloriosa Milizia Finanziaria è stata rigorosamente ricostruita grazie alla ampia e variegata gamma di documenti, uniformi e cimeli provenienti dal Museo Storico della Guardia di Finanza, dall’Archivio di Stato di Firenze, da privati collezionisti e dai diversi altri Musei e Associazioni presenti sul territorio. La suggestiva esposizione ricorda, in particolare, le vicende che hanno visto più volte legare il destino del Corpo alla città di Firenze ed alla Toscana in generale, offrendo così al visitatore una visione d’insieme riguardo agli aspetti relativi al personale della “Real Guardia di Finanza”, fino a proiettarlo all’interno della realtà operativa svolta dagli stessi lungo i confini doganali, terrestri e marittimi dell’allora Granducato. Attraverso il percorso espositivo vengono ripercorse le tappe più significative della partecipazione dei Finanzieri ai fatti della storia nazionale, in particolare del periodo Risorgimentale e dell’Unità d’Italia, oltre ad una specifica sezione dedicata ai due conflitti mondiali e alla Resistenza, dove trova spazio la struggente pagina di eroismo rappresentata dal sacrificio del Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice, barbaramente trucidato dai tedeschi a Bergiola Foscalina, decorato di medaglia d’oro al Valor Militare “alla memoria”. L’ultima sala, invece, è completamente dedicata alla Guardia di Finanza di oggi ed alla sua configurazione di moderna Polizia economico-finanziaria.

Galleria fotografica