Tu sei qui: Home Notizie Targa a ricordo del Maresciallo Cortile presso il “Giardino dei Giusti” di Milano

Targa a ricordo del Maresciallo Cortile presso il “Giardino dei Giusti” di Milano

Milano, 7 ottobre 2020

L’Associazione Giardino dei Giusti (GARIWO) di Milano ha dedicato, presso la “Foresta dei Giusti”, sul Monte Stella, una targa a ricordo del Maresciallo Maggiore delle Fiamme Gialle Luigi Cortile e della Signora Nella Molinari, i quali, durante l’occupazione nazifascista del Varesotto, salvarono centinaia di ebrei, aiutandoli ad espatriare nella vicina Svizzera.

Ricordiamo che il Maresciallo Cortile, morto presso il campo di sterminio di Mauthausen-Melk, è stato decorato di Medaglia d’Oro al Merito Civile “Alla Memoria”.

Durante la cerimonia di scoprimento della targa, particolarmente toccante è stata la testimonianza rilasciata al Tg3 Lombardia dalla Signora Elena Colonna, appartenente ad una delle tante famiglie ebraiche salvate proprio dal Maresciallo Cortile e dalla Signora Molinari, entrambi membri della “Cellula O.S.C.A.R” di Clivio creata da Don Gilberto Pozzi, meglio noto come lo “Schindler di Clivio”.

 

L'intento dell’Associazione GARIWO è quello di accrescere e approfondire la conoscenza e l'interesse verso le figure e le storie dei Giusti, donne e uomini che si sono battuti e si battono in difesa della dignità. Opera dal 1999 ma nasce ufficialmente nel 2001 come “Comitato foresta dei Giusti-Gariwo” e nel 2009 diventa Onlus. Nel 2020, l’Associazione si trasforma in Fondazione. Essa è attualmente presieduta da Gabriele Nissim.

Nel 2003 è nato il “Giardino dei Giusti di tutto il mondo” al Monte Stella di Milano, che dal 2008 è gestito dall'Associazione per il Giardino dei Giusti, di cui GARIWO fa parte, unitamente al Comune di Milano e all'UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane).

Nel 2012, accogliendo l'appello di GARIWO, il Parlamento Europeo ha istituito la data del 6 marzo quale Giornata Europea dei Giusti.

Nel 2017 l'Italia ha istituito la “Giornata dei Giusti dell'Umanità”, divenendo, pertanto, il primo Paese a considerare tale ricorrenza quale solennità civile.

 

Per poter vedere la versione integrale del servizio del Tg3 con l’intervista alla signora Elena Colonna, cliccare sul link seguente:

 

https://www.facebook.com/1666334515/posts/10221288333272297/?sfnsn=scwspwa;

 

Galleria fotografica