Tu sei qui: Home Notizie Premio “De Cia” al libro “L’ultima battaglia del partigiano Sentinella”

Premio “De Cia” al libro “L’ultima battaglia del partigiano Sentinella”

Il libro “L’ultima battaglia del partigiano Sentinella. Storia di Edgardo Fogli (1901-1945). Finanziere, militante comunista, eroe della Resistenza, Medaglia d’Oro al Valor Militare”, di cui sono autori il Maggiore Gerardo Severino, Direttore del Museo Storico, e il Maresciallo Ordinario Mauro Saltalamacchia, in servizio presso l’Ufficio Storico del Comando Generale del Corpo, ha partecipato al prestigioso concorso letterario per l’attribuzione dell’VIII premio “Gen. Div. Amedeo De Cia”.

Recentemente, il libro “L’ultima battaglia del partigiano Sentinella. Storia di Edgardo Fogli (1901-1945). Finanziere, militante comunista, eroe della Resistenza, Medaglia d’Oro al Valor Militare”, di cui sono autori il Maggiore Gerardo Severino, Direttore del Museo Storico, e il Maresciallo Ordinario Mauro Saltalamacchia, in servizio presso l’Ufficio Storico del Comando Generale del Corpo, ha partecipato al prestigioso concorso letterario per l’attribuzione dell’VIII premio “Gen. Div. Amedeo De Cia”.
Nell’ambito di tale concorso la monografia, sottoposta all’esame di una giuria - presieduta dall’editrice Francesca Patti e composta da personalità del mondo culturale e militare - è risultata vincitrice, nella categoria riservata alle opere edite e concernenti saggistica militare, con l’attribuzione del primo premio, con annesso compenso di € 1.000.
Alla cerimonia di premiazione, che si terrà il prossimo 20 gennaio presso il Museo Storico della Liberazione di Lucca, parteciperà, in forma privata, il Maresciallo Mauro Saltalamacchia.
Come da consolidata tradizione e, soprattutto, per libera scelta dei vari autori in servizio nella Guardia di Finanza, i quali, sia in passato che nel presente, hanno realizzato testi storici dedicati alle Fiamme Gialle, collaborando sia con il Museo Storico che con l’Ente Editoriale per il Corpo della Guardia di Finanza, il Maggiore Severino e il Maresciallo Saltalamacchia hanno deciso di devolvere il corrispettivo del premio in beneficenza, donandolo alla prestigiosa Sezione di Comacchio (città natale del partigiano Fogli) dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, grazie alla cui collaborazione è stato possibile pubblicare il libro vincitore del premio.
È, infatti, convinzione degli autori che tale contributo possa essere validamente utilizzato per il perseguimento di quei nobili fini dei quali l’A.N.P.I. stessa è affidataria, nel comune lavoro di salvaguardia della memoria della Resistenza e della Guerra di Liberazione, alla quale anche le Fiamme Gialle hanno contributo con grandissimo valore e coraggio.

« luglio 2017 »
luglio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31