Tu sei qui: Home Notizie Concessione della Medaglia d'Oro al Merito Civile alla Bandiera di Guerra della Guardia di Finanza

Concessione della Medaglia d'Oro al Merito Civile alla Bandiera di Guerra della Guardia di Finanza

Roma, mercoledì 20 giugno 2018

La tradizionale Festa del Corpo si è svolta, quest'anno, nella mattinata del 20 giugno presso il Centro Logistico Sportivo della Guardia di Finanza a Villa Spada (Roma). Nel corso della cerimonia la Bandiera di Guerra del Corpo è stata decorata con la Medaglia d'Oro al Merito Civile per il contributo offerto dai finanzieri durante la Grande Guerra, nell'ambito del cosiddetto "fronte interno".

L’alta onorificenza è frutto di una proposta inoltrata al Comando Generale del Corpo da parte del Presidente del Museo Storico, Gen.C.A. (ris) Flavio Zanini, sulla base di un'articolata relazione redatta dal Magg. Gerardo Severino e dal Magg. Giuseppe Furno, rispettivamente Direttore e membro del Comitato di Studi Storici del predetto Ente Morale.

L’importante decorazione, concessa dal Presidente della Repubblica con decreto in data 4 maggio 2018, riporta la seguente motivazione:

«Durante la Grande Guerra i Finanzieri, rinnovando le fulgide tradizioni umanitarie del corpo, diedero prova di elevato spirito di abnegazione e di alto senso del dovere, contrastando le varie forme di illecito fiscale a tutela dell’economia nazionale, soccorrendo i bisognosi, nonché garantendo la salvaguardia della sicurezza della navigazione e il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. Nonostante lo stato di guerra in cui versava il Paese, le Fiamme Gialle si prodigarono con indomito coraggio nel contrastare le organizzazioni malavitose e nel tutelare la proprietà privata, contribuendo così alla salvaguardia dei principi di legalità e giustizia. Nell'assicurare tali compiti il Corpo pagava, col sacrificio di giovani Fiamme Gialle, un alto contributo di sangue, meritando così la riconoscenza della Nazione intera.

24 maggio 1915/4 novembre 1918 – Territorio nazionale ed estero»