Tu sei qui: Home Mostre Museo Storico Militare Italiano Catanzaro

Museo Storico Militare Italiano Catanzaro

Il Museo Storico della Guardia di Finanza, nell'ambito delle proprie finalità istituzionali ed in collaborazione con il Comando Regionale Calabria, ha recentemente promosso, in Catanzaro, la realizzazione di un'area permanente, da dedicare alla presenza della Guardia di Finanza in Calabria.

Lo spazio espositivo è stato assicurato nell'ambito del rinomato Museo Storico Militare di Catanzaro (MU.S.M.I.), il quale sorge all'interno dello splendido "Parco della Biodiversità Mediterranea" del capoluogo calabrese.

Il personale del Museo Storico del Corpo ha così sapientemente documentato la bicentenaria presenza dei finanzieri in Calabria, la quale fa risalire le proprie origini alla Guardia Doganale del Regno delle Due Sicilie, creata a Napoli nel 1806 e che solo nel 1808, per l'appunto due secoli fa, raggiunse con i suoi uomini e mezzi la regione meridionale. Nelle vetrine sono stati, quindi, esposti cimeli originali di proprietà dello stesso Museo del Corpo: uniformi, quadri, fotografie, armi bianche e da fuoco, equipaggiamenti e oggetti d'uso quotidiano che ripercorrono l'attività di servizio prestata dai finanzieri calabresi sin dal periodo pre-unitario.

Lo spazio documenta scientificamente l'evoluzione storica verificatasi a partire dal 1809, con l'istituzione della Guardia dei Dazi Indiretti, Corpo al quale subentrò, dopo l'Unità d'Italia, la Guardia Doganale del Regno d'Italia (1862), la quale fu ampiamente impiegata nella regione anche durante la lotta al brigantaggio.

Tra le varie uniformi esposte fa bella mostra di sè l'uniforme del 1907, la prima con le stellette militari, ed altri cimeli di quel periodo. Le fotografie dei vari reparti territoriali calabresi, tratte dalla fototeca del Museo del Corpo, ricordano la capillarità del servizio d'istituto svolto in Calabria sino alla vigilia della Grande Guerra.

Riguardo a quest'ultimo conflitto, è stata concepita, nel percorso storico già esistente, la realizzazione di una vetrina isolata, grazie alla quale è stata ricordata la partecipazione delle Fiamme Gialle all'immane conflitto.

Oltre all'uniforme grigioverde indossata dai finanzieri in quel delicato contesto, le decorazioni originali della Guerra 1915/18, alcune fotografie dell'XI Battaglione mobilitato"Reggio" (costituito a Reggio Calabria nell'aprile del 1915 con i militari del Corpo in servizio nella regione), quadri allegorici ed equipaggiamenti, questi ultimi recuperati nelle trincee ove combatté il predetto Reparto, conferiscono all'intero percorso, anche grazie al gioco di colori venutosi così a creare, una spettacolare bellezza attrattiva ed un altissimo significato morale: fattori, questi, indispensabili per meglio conoscere la tradizione di valore, lo spirito di sacrificio e gli eroismi che l'antica Terra dei Bruzzi, ha saputo dare al Paese ed alla Guardia di Finanza.

La cerimonia d'inaugurazione della sala si è svolta il 9 giugno 2008, alla presenza delle massime autorità locali, sia civili che militari. Presenti anche il Generale Luciano Luciani ed il Tenente Gerardo Severino, rispettivamente Presidente e Direttore del Museo Storico della Guardia di Finanza.

« ottobre 2017 »
ottobre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031