Tu sei qui: Home I simboli La Bandiera di guerra Ordine del giorno del 4 giugno Atto di concessione

Atto di concessione

Regio Decreto del 2 giugno 1911, n.325 con il quale venne concesso l'uso della Bandiera nazionale alla R. Guardia di Finanza. Relazione a S.M. il Re.

Regio Decreto 2 giugno 1911, n. 325 con il quale venne concesso l'uso della Bandiera nazionale alla R. Guardia di Finanza. Relazione a S.M. il Re.

 

VITTORIO EMANUELE III
PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
RE D'ITALIA


Visto il R. decreto 25 marzo 1860; 
Sulla proposta del Nostro Ministro segretario di Stato per gli affari della guerra; 
Abbiamo decretato e decretiamo:


Articolo unico.


E' concesso al Corpo della R. Guardia di Finanza l'uso della Bandiera nazionale conforme a quella adottata per i reggimenti di fanteria.


La Bandiera è data in consegna al Comando Generale della R. Guardia di Finanza.


Il predetto Nostro Ministro e incaricato della esecuzione del presente decreto, che sarà registrato alla Corte dei Conti.

Dato a Roma, addì 2 giugno 1911.


VITTORIO EMANUELE

- P. SPINGARDI -