Tu sei qui: Home Giorno della Memoria Medaglia d'onore ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti

Medaglia d'onore ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti

L'articolo 1, commi 1271 - 1276, della legge finanziaria per l'anno 2007 (legge 27 dicembre 2006, n. 296) ha previsto la concessione di una medaglia d'onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra nell'ultimo conflitto mondiale, che abbiano titolo per presentare l'istanza di riconoscimento dello status di lavoratore coatto, nonché ai familiari dei deceduti.

Le cerimonie di consegna delle medaglie sono organizzate in sede locale il giorno 27 gennaio di ogni anno, in occasione della commemorazione della "Giornata della Memoria", mentre nello stesso giorno, al Palazzo del Quirinale, si svolge una celebrazione a livello nazionale.

Le stesse Prefetture possono procedere alla consegna anche in data diversa, al fine di soddisfare con maggiore frequenza le aspettative degli interessati.

L'istanza per ottenere la medaglia d'onore, redatta su apposita modulistica, deve essere inoltrata al Comitato istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per il coordinamento amministrativo - via della Mercede 9 - 00187 Roma.

Alla domanda corredata dalla fotocopia del documento di identità del richiedente, possono essere allegate le fotocopie dei documenti attestanti la deportazione oppure una dichiarazione sostitutiva redatta secondo il modello di seguito riportato.

Per ogni ulteriore informazione può essere consultato il sito del Comitato riconoscimenti ex IMI presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.