Tu sei qui: Home Giorno della Memoria Le decorazioni concesse Medaglia della "Fondazione Carnegie"

Medaglia della "Fondazione Carnegie"

MO fondazione CarnegieIl 21 settembre 1908 Andrew Carnegie, filantropo americano di origine scozzese creatore a Pittsburgh del Fondo per l'Eroe, decise di esportare all'estero la sua idea per onorare gli eroi civili. Inizialmente estesa a Gran Bretagna e Irlanda, nei tre anni successivi la fondazione stabilì delle sedi anche in Francia, Germania, Norvegia, Svizzera, Olanda, Svezia, Danimarca, Belgio e Italia.

In Italia, la "Fondazione Carnegie per gli atti di eroismo (Hero Fund)" è stata istituita con Regio Decreto in data 25 settembre 1911, ha sede presso il Ministero dell'Interno ed ha lo scopo di premiare gli atti di eroismo compiuti nel territorio italiano in operazioni di pace, da uomini e donne, ricompensandoli per mezzo del fondo elargito da Andrew Carnegie.

La Fondazione è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da nove membri, dei quali uno è l'Ambasciatore pro tempore degli Stati Uniti d'America e gli altri otto sono nominati a vita.

Le ricompense della Fondazione Carnegie consistono nella concessione di medaglie d'oro, di argento e di bronzo, con relativo diploma, attestati di benemerenza ed eventuali premi in denaro.

Il 31 gennaio 2012, nell'ambito dell'annuale ricorrenza del Giorno della Memoria delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti, presso il Museo Storico della Guardia di Finanza in Roma, si è tenuta la solenne cerimonia di conferimento della Medaglia d'Oro della Fondazione Carnegie per gli atti di eroismo alla memoria del maresciallo maggiore Antonio Ambroselli.