Tu sei qui: Home Giorno della Memoria Le decorazioni concesse

Le decorazioni concesse

Il 29 gennaio 2008 si è tenuta a Roma una cerimonia di consegna delle "Medaglie d'Oro al Merito Civile" e delle "Medaglie di Giusti tra le Nazioni", concesse sulla base delle risultanze di una laboriosa ed accurata ricerca, iniziata nel 2004, dalla quale sono emerse le ignote vicende di centinaia di Fiamme Gialle, le cui azioni di disinteressato aiuto umanitario in favore dei perseguitati d'ogni genere (profughi ebrei, oppositori politici, partigiani ed ex prigionieri di guerra) ci ricordano il valore delle scelte intraprese e l'importanza del sacrificio individuale sofferto.

Tra le tante storie ricostruite da un apposito "Nucleo di Ricerca " spiccano gli esempi luminosi di numerosi militari della Guardia di Finanza, alcuni dei quali pagarono con la propria vita, mentre altri si sottoposero ad elevatissimi rischi personali (talvolta coinvolgendo anche le proprie famiglie), pur di aiutare chiunque fosse perseguitato per motivi politici o razziali. Il legittimo riconoscimento per gli atti da loro compiuti è venuto in tempi recenti, grazie al conferimento di prestigiose decorazioni "alla memoria".

La ricerca è proseguita anche negli anni successivi, rendendo onore alla memoria di altri militari del Corpo, i quali hanno ricevuto un giusto riconoscimento per l'eroismo e il sacrificio dimostrato.

Comunicato stampa