Tu sei qui: Home
“La Guardia di Finanza a cento anni dalla fine della Grande Guerra. 1918 – 2018 una lunga storia al servizio del Paese ". La mostra all'aeroporto di Fiumicino fino al 4 novembre

Fino al 4 novembre 2018 è possibile visitare la mostra “La Guardia di Finanza a cento anni dalla fine della Grande Guerra. 1918 – 2018 una lunga storia al servizio del Paese”, in corso negli spazi del Terminal 3 dell’aeroporto internazionale “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino (RM).

L’esposizione ricorda, nel centenario della fine del primo conflitto mondiale, l’eroico apporto fornito dalle oltre 12 mila Fiamme Gialle impegnate nella “Grande Guerra” (18 battaglioni e 4 compagnie autonome, oltre agli equipaggi del naviglio e ai distaccamenti nell’Egeo e in Albania), ripercorrendo la storia della Guardia di Finanza sino ai nostri giorni.

In un’area di 400 mq. - visitabile gratuitamente - è possibile soffermarsi a guardare, tra i numerosi e rari reperti esposti, il fucile con il quale il Finanziere Pietro Dall’Acqua esplose, la sera del 23 maggio 1915, il primo proiettile del conflitto per respingere un’incursione di soldati austriaci, ma anche ambientazioni ricostruite nelle loro reali dimensioni, che riproducono nel dettaglio i posti di comando e di combattimento utilizzati dai Finanzieri nella prima guerra mondiale.

L’evento è realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte di Roma.

La battaglia del solstizio ( 21 giugno - 5 luglio 1918)

Video istituzionale dedicato ai cento anni della Battaglia del Solstizio che vide l’eroico VII Battaglione mobilitato della Regia Guardia di Finanza distinguersi sulla linea del Piave, meritando una Medaglia di bronzo al valor Militare alla Bandiera di Guerra del Corpo.

Il filmato è stato realizzato da RAI Storia, anche con la collaborazione del Museo Storico del Corpo, dalla cui Fototeca, gestita dal Vice Brigadiere Giuseppe Saponara, sono tratte molte delle immagini d’epoca riprodotte nel medesimo. La consulenza storica è stata fornita dal Direttore dell’Ente, Maggiore Gerardo Severino.

___________Video - Rai Storia

LOGO HOME PAGE SITO WEB

Il 5 luglio 1937 la Regia Guardia di Finanza inaugurava a Roma, in alcuni locali dell'allora Caserma "Vittorio Emanuele III" (oggi "Piave"), di Viale XXI Aprile, un proprio Museo Storico, a somiglianza di altri analoghi delle Forze Armate, radunandovi i cimeli del proprio passato fino a quelli della guerra italo-etiopica 1935-1936.

Nel 1960 il Museo veniva trasferito nei più ampi locali dell'attuale Caserma "Sante Laria", allora sede dell'Accademia del Corpo.

Veniva inoltre arricchito dei cimeli della guerra 1940-1943 e del periodo della Resistenza 1943-1945.

80 anni per il Museo Storico della Guardia di Finanza
Se il tuo video non parte in esecuzione a breve, ti preghiamo di assicurarti che tu abbia JavaScript abilitato e una tra le ultime versioni di Adobe Flash Player (http://www.adobe.com/products/flashplayer/) installata.
Altro…
In evidenza
L'Aquila, 21 giugno 2017

Concessione della Medaglia d’Oro ai Benemeriti della Cultura e dell’Arte alla Bandiera di Guerra della Guardia di Finanza

L'Aquila, 21 giugno 2017
Presentazione del folder e avvio dell'iter per l'approvazione del francobollo celebrativo degli 80 anni del Museo Storico del Corpo. Roma, 4 luglio 2017

80 anni del Museo Storico (1937- 2017)

Presentazione del folder e avvio dell'iter per l'approvazione del francobollo celebrativo degli 80 anni del Museo Storico del Corpo. Roma, 4 luglio 2017
Roma,  11 maggio 2017

Visita del Comandante Generale Gen. C.A. Giorgio Toschi presso il Museo Storico del Corpo

Roma, 11 maggio 2017
Roma, 5 luglio 2017

Visita del CO.CE.R. presso il Museo Storico del Corpo

Roma, 5 luglio 2017